Edizione 2022

 

Festival dei Generi Letterari 2022 – 4^ edizione

Continua l’appassionante viaggio del nostro Festival attraverso i generi della narrativa. 

Ogni anno ne esploriamo tre.

Ogni anno invitiamo tanti ospiti, dai grandi nomi noti a livello nazionale e internazionale, a nomi più legati al genere in cui si sono specializzati o al loro territorio, da autori già affermati ad autori emergenti.

Fin dalla sua prima edizione, Trebbo Sui Generis si caratterizza per la sua volontà e capacità di conciliare diversi profili d’autore: non solo per genere letterario trattato, ma anche per ‘maturità’ letteraria. Accoglie infatti grandi nomi, di rilievo nazionale e internazionale, ma anche nomi meno noti, autori esordienti o affermati a livello territoriale. E’ un piacere, ogni anno, constatare l’affabile scambio che si genera, il dialogo, il confronto, l’ammirazione reciproca. 

Per il pubblico è un’occasione impagabile di passare alcune ore in un contesto amichevole e stimolante.

Vogliamo passare un week end insieme, radunando scrittori e lettori in un dialogo arricchente per tutti.

LA PARTECIPAZIONE È LIBERA E GRATUITA

PUOI SEGUIRE TUTTE LE PRESENTAZIONI CHE VUOI

SE VUOI RISERVARE UN POSTO PER TE E I TUOI FAMILIARI O AMICI, PUOI FARLO SCRIVENDO A isoladeltesoro.trebbo@gmail.com

Il romanzo storico contemporaneo, ucronico, umoristico

Quest’anno, per la IV edizione, abbiamo scelto i generi STORICO CONTEMPORANEO, UCRONICO e UMORISTICO: per confrontare la storia che è stata, specialmente quella più vicina a noi che si distende nell’attualità, con altre possibilità di storia, con i se e i ma che ci hanno detto di non usare mai; e per serbarci accanto, sempre, quella fondamentale valvola di sfogo della leggerezza che la letteratura umoristica ci offre in svariate sfumature.

“Nel passato che si tramanda è spesso tessuto un filo di fiaba, visto che, oltre ai fatti così come sono accaduti, ne esiste la lettura e il giudizio del tempo” scrive Roberto Colombari. Se la storia più remota sfuma spesso nella leggenda, la storia più recente freme ancora nelle nostre corde e le fa risuonare di dolore, di orgoglio, di rimpianti o di gratificazione. Il romanzo storico contemporaneo si fa carico di queste emozioni e ce le restituisce nell’intreccio di una trama che appassiona e lascia in noi l’impronta della Storia più autentica.

Chi ha detto che la Storia non si fa coi SE e coi MA? C’è chi ci ha provato e con risultati sorprendenti. Il processo storico è una strada nota e ben battuta ormai: si sa da dove viene e dove conduce. Lo storico la conosce e vi si muove con sicurezza, avanti e indietro. Anche lo scrittore ucronico la conosce bene ma, curioso e intraprendente, gioca con la fatidica domanda: “E se invece…?” e di fronte ad uno dei tanti bivi della storia, prova a prendere una strada non battuta. Così scopre altri scenari e ce li descrive. Non è mera fantasia: è solo un’altra possibilità.

“Grazie all’umorismo siamo meno schiacciati dalle vicissitudini della vita, esso attiva il nostro senso delle proporzioni” diceva Charlie Chaplin. Un pizzico di humor si può aggiungere a qualsiasi romanzo, anche ad un giallo, ad un romanzo di viaggio, di introspezione, di formazione. Che sia una comicità diffusa con battute impreviste ed eclatanti o un’ironia sottile che s’intreccia delicata alla trama, l’umorismo disangoscia, alleggerisce, risolve. Un libro che si scorre ridendo o sorridendo non si dimentica più.

Foto e biografia degli autori 2022

Programma Sabato 4 giugno

Programma Domenica 5 giugno

Dove mangiare la sera:

in biblioteca (dettagli) o presso un ristorante convezionato (dettagli)

SCARICA LA BROCHURE DEL PROGRAMMA