Recensioni

Dante in Love, di Giuseppe Conte (Giunti)

Nato dal senso di desolazione, abbandono e solitudine che l’autore si è trovato a vivere nel periodo del primo lockdown 2020, sulla suggestione di “ritrovarsi in una selva oscura” e che per tutto il genere umano e non solo per lui “la diritta via” fosse “smarrita”, Giuseppe Conte, poeta, scrittore, drammaturgo, librettista e saggista, ha …

E io c’ero…, di Maria Giovanna Bruzzi (Edda)

L’autrice, bolognese (di Anzola), laureata in lingue con la passione per il mondo dell’infanzia, al quale ha dedicato tutta la sua vita professionale – prima come educatrice di scuola materna poi come Counsellor nell’associazione ludico-creativa da lei fondata – ha scritto questo racconto come riflessione personale, nei mesi della prima gravidanza. Una gravidanza inizialmente a …

L’opera di Pietro d’Anzola per il notariato di diritto latino, a cura di Giorgio Tamba (Forni)

Il libro raccoglie gli atti del convegno tenutosi nell’ottobre 2012 in occasione del settimo centenario della morte di Pietro d’Anzola e si propone, con una serie di articoli di argomento diverso, di approfondire non solo il personaggio di Pietro, ma anche il suo contesto storico, sociale e culturale. Per quanto l’argomento sia specifico e lo …

Dopo la pioggia, di Antonio Rapacciuolo (Paolo Emilio Persiani)

“Questo romanzo è tale perché un giorno di alcuni anni fa ho visitato il campo di Fossoli e vi ho comprato il diario di Gasparotto. È una storia che tutti dovrebbero conoscere” e così Antonio Rapacciuolo, nato a Vico Equense e trasferitosi a Bologna nel 2008, ingegnere con la passione per la lettura, ha provato …

Il cacciatore di anime, di Romano De Marco (Piemme)

Da un maestro del thriller italiano, più volte vincitore del Premio Scerbanenco dei Lettori, un romanzo che avvolge la suspense e la crudità del genere in un abbraccio di sentita ammirazione per un piccolo paese della Toscana, Peccioli, da cui l’autore Romano De Marco è stato conquistato e nel quale ha deciso di ambientare il …

La magia del faro, di Susy Zappa (Il Frangente)

Al suo terzo libro, Susy Zappa da sempre attratta per le più varie forme d’arte, ma particolarmente affascinata dai fari bretoni e dalla cultura storica ed etnografica di quella terra, vi riporta il diario della sua esperienza in solitaria, come definisce lei stessa la sua permanenza di due settimane nell’isola di Wrac’h sulla costa dei …

La prigione di carta, di Marco Onnembo (Sperling & Kupfer)

Malcolm King, professore di scrittura creativa, è una vox clamantis in deserto in un mondo ormai completamente digitalizzato. Nella visione distopica che il contesto della pandemia con le conseguenze della DAD e dell’informatizzazione dei servizi sempre più estesa (ben oltre l’immaginato dall’autore quando, nel 2019, cominciò a scrivere il romanzo) rende quasi una realtà, il …

Sentenza Artificiale, di Barbara Baraldi (ChiareLettere)

“Il futuro è adesso”, una brevissima frase, potente indubbiamente, estrapolata da un contesto per la sua capacità di attirare l’attenzione ed insignita della funzione di apertura della seconda di copertina. Ma questa frase è molto significativa per quello che sarà il tema che Barbara Baraldi, scrittrice di thriller, sceneggiatrice di Dylan Dog, autrice della serie …

Le parole per dirlo, a cura di Giuseppina Martelli, Alba Piolanti e Anna Vinci (UDI)

Se per viaggio intendiamo non solo uno spostamento fisico nei luoghi ma anche un percorso interiore, questo è senza dubbio un reportage di viaggio: il viaggio che tre donne straordinarie, Alba Piolanti, Giuseppina Martelli e Anna Vinci, mosse solo da spirito di solidarietà, hanno fatto incontro ad altre donne, detenute presso la sezione femminile del …

Una strana sensazione, di Riccardo Callea

Da versi appuntati nell’istante di un’emozione, su qualsiasi supporto a portata di mano – fogli, giornali, vecchie agende e agendine tascabili – sono nate, in notti rubate al sonno, bellissime poesie che Riccardo Callea, bolognese, già padre e nonno, ha deciso di pubblicare con l’umiltà di presentarsi in quello che è stato un percorso emozionale …