Categoria: Recensioni

La rosa di Bologna, di Paola Goretti (Minerva, collana Fatterelli Bolognesi)

Delizioso: dalle immagini di Alice Oliveira che traspirano brezza e profumo alle parole di Paola Goretti che è riuscita a fondere prosa e poesia in un testo incantevole che danza ad un ritmo di figure retoriche: allitterazioni, allegorie, assonanze, consonanze, climax, metafore, analogie, iterazioni, onomatopee, metonimie. È la storia narrata in prima persona dalla rosa …

Fantasmi, di Paolo Panzacchi (Clown Bianco)

Un antefatto drammatico, che non è propriamente tale perché si ripropone, continuamente, echeggiando dai 15 anni del passato, quando si verificò: Mario, il miglior amico di Giulio, perde la vita in un incidente stupido. Ritornando dai colli bolognesi, dove avevano avuto una discussione sulla ragazza con cui Giulio stava uscendo in quel periodo, Carlotta, che …

Arbor Poetica, a cura di Diana Battaggia e Salvatore Contessini (LietoColle)

Il libro, una splendida silloge di ottanta poesie, è l’output di un concorso internazionale di poesia sul tema dell’albero al quale hanno partecipato  circa 170 autori con oltre 300 componimenti. Protagonista assoluto è l’albero, ritratto dall’obiettivo fotografico di Stefano De Francisci in svariate prospettive, ambientazioni, stagioni, ore del giorno, località. Sono immagini profondamente suggestive, uniche …

I love shopping, di Sophie Kinsella (Mondadori)

Quante cose si possono fare con un libro oltre a riflettere, meditare, studiare, conoscere, viaggiare, apprendere, scoprire, evadere? Per esempio…divertirsi! Perché ciò avvenga ci vuole però la dichiarata intenzione dell’autore ed è questo il caso della scrittrice Sophie Kinsella che da  anni lo fa con grande successo. Sophie Kinsella è lo pseudonimo di  Madeleine Wickham …

Antonio Pigafetta sulle navi di Magellano, di Pierluigi Larotonda (Freccia d’Oro)

Fedele ricostruzione del viaggio di Magellano in un testo scorrevole adatto alla lettura a partire dai 10 anni. L’autore, giornalista di Prato, ha voluto rendere omaggio al vicentino Antonio Pigafetta, imbarcato con Magellano che, grazie al suo diario, ci ha consentito di conoscere tutti i particolari del viaggio del Capitano Generale. E sul suo diario, …

L’ultima notte di Raul Gardini, di Gianluca Barbera (Chiarelettere)

Il libro di Barbera racconta in forma romanzata una vicenda italiana molto nota, piena di colpi di scena e, tuttora, di interrogativi. La morte di Gardini ha lasciato nel mistero la destinazione degli ipotetici centocinquanta miliardi della tangente Enimont e ha fatto comodo a tanti. Troppi secondo Barbera  E troppe appaiono anche le sfaccettature di Gardini: …

The Committments, di Roddy Doyle (Guanda)

Un’immagine efficace e indimenticabile della gioventù irlandese degli anni ’80. Protagonisti sono alcuni ragazzi che decidono di mettere su un complesso musicale, guidati da un esperto, Jimmy Rabbit, le cui conoscenze in campo musicale sono indiscutibili per tutti. In questo modo egli riesce a costituire un punto di riferimento, ma nello stesso tempo un fortissimo …

Le assaggiatrici, di Rosella Postorino (Feltrinelli)

“Non c’è un posto dove si sia così abissalmente taciuto come nelle famiglie tedesche. Dopo la fine della guerra non avrei potuto svelare che avevo lavorato per Hitler: ne avrei pagato le conseguenze, forse non sarei sopravvissuta.” Nel 2014, Postorino legge su un giornale italiano il racconto di una donna di novantasei anni che rivela …

666 dannati archi, di Ilaria Montaguti (Damster)

Secondo romanzo della giovane scrittrice bolognese, incentrato sulla figura dell’ispettore Edo Guidi assegnato al distretto di Polizia Due Torri, del Centro di Bologna. Ma non è l’unica figura protagonista delle forze dell’ordine. In questo romanzo si accentuano dinamiche relazionali complesse che nel primo si erano appena profilate. Il superiore di Guidi, il commissario Pelagatti, non …

Bologna, nessun dolore, di Massimo Fagnoni (Fratelli Frilli)

Non è stanchezza professionale quella che Galeazzo Trebbi sembra esprimere in questo ottavo romanzo della felice serie di Massimo Fagnoni; è un’amarezza profonda per quello che la vita riserba a certe persone sfidandole oltre le proprie insicurezze e fragilità. I genitori di Oscar sono diversi. Di fronte alla rara patologia che viene diagnosticata al figlio …