Categoria: Biografico

Tenore all’opera, di Cristiano Cremonini (Pendragon)

Più che un saggio, l’autore, coerente con uno dei suoi numerosi ruoli, quello di intrattenitore, ha voluto fare con questo libro una divertente chiacchierata col pubblico dei suoi lettori. Si rivolge in effetti direttamente a chi legge, come se stesse dialogando con loro, immaginandone le risposte e rispondendo a sua volta. L’approfondimento nozionistico è equilibrato …

Elisabetta per sempre regina, di Antonio Caprarica (Sperling & Kupfer)

La lettura del libro di Antonio Caprarica è scorrevole, appassionante, instancabile perchè tutto ciò che apprezziamo in un romanzo, qualsiasi genere sia quello delle nostre corde, in questo libro lo troveremo: sfondo storico, introspezione, sentimento, spy-story, sociale, suspense, politica, realismo, attualità, giallo. Tutte le varianti della narrativa sono contemplate e intrecciate in una trama vera. …

Simmetrie, di Jacopo Veneziani (Mondadori Electa)

Già noto e apprezzato divulgatore d’arte in TV (ospite settimanalmente di Massimo Gramellini) e sui social, Jacopo Veneziani laureato alla Sorbona in Storia dell’Arte Moderna, ispirato dalle parole di Georges Didi-Huberman (“L’immagine non sta nella storia alla stregua di un punto su una linea” perchè esistono “contenuti, concetti, desideri e ambizioni in grado di travalicare …

Dante in Love, di Giuseppe Conte (Giunti)

Nato dal senso di desolazione, abbandono e solitudine che l’autore si è trovato a vivere nel periodo del primo lockdown 2020, sulla suggestione di “ritrovarsi in una selva oscura” e che per tutto il genere umano e non solo per lui “la diritta via” fosse “smarrita”, Giuseppe Conte, poeta, scrittore, drammaturgo, librettista e saggista, ha …

E io c’ero…, di Maria Giovanna Bruzzi (Edda)

L’autrice, bolognese (di Anzola), laureata in lingue con la passione per il mondo dell’infanzia, al quale ha dedicato tutta la sua vita professionale – prima come educatrice di scuola materna poi come Counsellor nell’associazione ludico-creativa da lei fondata – ha scritto questo racconto come riflessione personale, nei mesi della prima gravidanza. Una gravidanza inizialmente a …

L’opera di Pietro d’Anzola per il notariato di diritto latino, a cura di Giorgio Tamba (Forni)

Il libro raccoglie gli atti del convegno tenutosi nell’ottobre 2012 in occasione del settimo centenario della morte di Pietro d’Anzola e si propone, con una serie di articoli di argomento diverso, di approfondire non solo il personaggio di Pietro, ma anche il suo contesto storico, sociale e culturale. Per quanto l’argomento sia specifico e lo …

Lontano da Padre Marella (Minerva)

Per i bolognesi che lo hanno visto negli anni’50 e ‘60 ogni giorno, con qualsiasi tempo per le vie del centro chiedere l’elemosina per i suoi ragazzi, Padre Marella è un’icona della città, una figura incancellabile che Maurizio Garuti ha scelto di restituirci attraverso un “racconto teatrale in forma di monologo, da recitare sul palcoscenico …

Il segreto di Marconi, di Giorgio Comaschi (Minerva)

Un altro brillante capitolo della saga biografica dei Fatterelli Bolognesi che la casa editrice bolognese Minerva ha pensato per i lettori più giovani, dai 9 agli 11 anni, per incuriosirli su personaggi o eventi storici del nostro territorio.  Di Guglielmo Marconi viene presentata la figura fondamentale della madre inglese Annie Jameson, figlia di un importante …

Asimov: un volto inedito, di Claudia Piccinno (Il cuscino di stelle)

Non amava particolarmente la fantascienza e quando il docente le assegnò una tesi su Asimov, Claudia Piccinno storse il naso. Ma accettò la sfida. E fece bene perchè scoprì che Asimov non si era dedicato solo alla letteratura fantascientifica, dove incontestabilmente raggiunse i massimi vertici, ma fu molto eclettico, toccando tanti altri generi fra i …

Il respiro della grande casa, di Nadia Galli (ED)

Un omaggio alla famiglia, nei suoi rapporti allargati e nel suo legame forte e profondo con la terra, le sue colture e le sue tradizioni. Nadia Galli, colpita come molti abitanti di Calderara di Reno, dalla morte di Marco Piana, bidello scolastico noto e amato da tutti, prende spunto dalla nostalgia e dal dolore condiviso …